3 diverse dimensioni della migliore piastra

La piastra Gold di Ghd è disponibile in 3 dimensioni ma come si fa a scegliere? Ecco i motivi di avere piastre di dimensioni diverse.

La classica

La piastra ghd Gold classic è quella più diffusa perché è lo strumento ideale per lisciare i capelli e non solo, grazie alla scelta di caratteristiche professionali, tant’è vero che anche i parrucchieri professionisti la usano sempre in salone. Si tratta dello strumento per i capelli che vanno da medi a lunghi ma non tropo. Le caratteristiche che la rendono lo strumento numero uno per la lisciatura sono la temperatura regolabile, il riscaldamento super veloce, il rivestimento di qualità e anche la progettazione che la rende maneggevole, leggera e partica sotto ogni punto di vista. Una piastra di queste dimensioni può anche essere usata per creare delle onde: invece di tirare la piastra verso il basso, una volta inserita la ciocca, la piastra va ruotata verso l’esterno per ottenere un boccolo.

La maxi

La piastra ghd modello gold maxi ha le piastre più grandi del normale ed il motivo è di rendere più veloce la fase di lisciatura per chi ha i capelli lunghi e molto lunghi. Chi ha i capelli lunghissimi e desidera un liscio perfetto impiega molto tempo a pettinarsi ma si può risparmiare tempo prezioso, soprattutto al mattino quando si è di fretta grazie a una piastra di questo tipo.

La mini

La piastra dalle dimensioni più piccole è la mini, preferibile da chi ha i capelli corti e molto corti, compresi gli uomini. Solo con le piastre piccole si riescono a prendere i capelli più corti per una lisciatura perfetta. Chi ha i capelli non cortissimi può anche provare a usare la piastra ghd mini per realizzare dei ricci: le piastre così piccole creano un boccolo molto stretto per una capigliatura molto voluminosa e riccia. Nonostante sia più piccola, la piastra mini ha le medesime caratteristiche della classica ed è anche molto pratica perché può essere portata in borsetta emessa in valigia anche se lo spazio è minimo.