Bambini e viaggi in aereo

Bambini e viaggi in aereo

La domanda piu’ frequente per un genitore che sta programmando un viaggio è se i bambini piccoli possono viaggiare in aereo. Ovviamente la risposta è affermativa purchè si adottino alcune precauzioni per assicurare che il viaggio sia effettuato in condizioni di sicurezza e non alteri il benessere fisico del bambino.

In aereo con un neonato

I bambini piccolissimi e fino al secondo anno di vita sono classificati dalle compagnie aeree come “Infant” e per loro non è previsa l’assegnazione di un posto a sedere quindi la sistemazione è in braccio alla mamma durante tutto il viaggio. Però è possibile, per rendere piu’ confortevole il viaggio sia per la mamma che per il piccolo, fare richiesta di uno speciale seggiolino o culletta per bambini. Alcune compagnie ne sono fornite quindi è possibile informarsi e prenotare già nelle agenzie viaggio scegliendo le compagnie che offrono quest’opzione. La cosa piu’ importante però è proteggere le delicate orecchie dei bimbi che, come quelle degli adulti, sia in fase di decollo che di atterraggio saranno soggette a variazioni di pressione che possono provocare un disagio che varia dal fastidio al dolore. I grandi compensano aumentando lo stimolo della deglutizione, i piccoli invece dovranno essere, in fase di atterraggio e di decollo tenuti svegli e bisognerà o con il ciuccio o biberon o addirittura allatandoli al seno, favorire lo stimolo della deglutizione per evitare spiacevoli inconvenienti.

In aereo con bambini fino a 12 anni

Sempre secondo le compagnie aeree i bambini che hanno piu’ di due anni e fino agli undici anno sono classificati come “Child” e viene loro assegnato un posto a sedere. Mentre i piu’ grandicelli si divertiranno moltissimo ad osservare il paesaggio dall’alto (quindi cerchiamo di far assegnare loro dei posti vicino ai finestrini così vivranno con gioia e curiosità questa avventura) i piu’ piccoli potranno risentire degli spazi ristretti di un aereo e dell’impossibilità di potersi muovere liberamente. Informiamoci in fase di prenotazione poichè ci sono alcune compagnie aeree che sono attrezzate anche per proiettare durante il viaggio dei film per bambini. Un’altra soluzione è preparare un regalo a sorpresa da consegnare al bambino, così da catturare la sua attenzione. Una precauzione da adottare comunque, sia con bimbi piccoli che con i child, è quella di tenere a portata di mano una dotazione di salviette, fazzolettini di carta e un cambio abiti completo.

Articolo offerto da offerte hotel, il portale di nuova concezione per prenotazioni alberghiere a tariffe scontate di Hotel Express International