Come sceglie il taglio di capelli in base alla forma del viso: i consigli migliori

Il viso ovale

Chi ha un viso dalla forma allungata deve scegliere un taglio di capelli che possa accorciarlo. Il metodo migliore per farlo sono ovviamente le frange che abbassano la fronte e rendono la figura del viso più armoniosa. La frangia ha anche il vantaggio di mettere in risalto lo sguardo. In questo caso, la frangia deve essere piena e lunga e non corta e sfilacciata.

Il viso tondo

Chi ah il viso un po’ tondo deve creare volume sulla cima della testa per verticalizzare la figura. I sistemi per farlo possono essere diversi e i tagli di capelli corti si prestano moltissimi a questa soluzione. I capelli sui lati sono portati cortissimi e quelli in cima un po’ più lunghi in maniera da poterci giocare a creare uno styling ad hoc, con gel, cere e lacca.

Il viso a cuore

Chi ha un viso a forma di cuore significa che ha la fronte è molto spaziosa e un mento che invece è appuntino. Il viso risulta piuttosto corto e per mimetizzare questa caratterista i migliori tagli di capelli sono quelli che aggiungono volume nella parte bassa del viso. Il metodo migliore è quello di lasciare la sommità liscia e poi creare delle onde sulle lunghezze, utilizzando un ferro arriccia capelli o una piastra. Anche la piastra può essere usata per creare delle belle onde: è sufficiente inserire i capelli e ruotarla per creare un effetto molto belo, soprattutto sui capelli medio – corti.

Il viso squadrato

Chi ha una mascella piuttosto squadrata, deve scegliere dei tagli di capelli corti che siano in grado di mimetizzare un po’ questa caratteristica. Un buon modo per farlo è optare per dei tagli che siano asimmetrici con ciuffi e frange diagonali da fissar nella giusta posizione con lacca e gel leggero. Il ciuffo può anche essere molto lungo per coprire la parte della mascella quadrata. Non sono consigliabili le frange ricche e piene che accentuano gli angoli spigolosi del viso.