Crociera in Egitto: dalla barriera corallina al deserto

Quella della crociera è un’esperienza particolare e sicuramente diversa dalla classica vacanza. Si trascorre gran parte del tempo su una nave, che però a dire il vero sembra un enorme resort di lusso quindi non si avverte mai la sensazione di trovarsi in un luogo ristretto e di non avere scappatoie. In realtà, chiunque abbia già fatto una crociera vi dirà che ci si rende conto di essere in nave solamente quando si ammira il paesaggio e si vede il mare tutto intorno. Nel corso di una crociera si possono compiere diverse escursioni e visite guidate, quindi la meta non si può mai trascurare ma va scelta con una certa attenzione. Molti pensano che poiché tanto si trascorre gran parte del tempo in nave, poco importa dove ci si trova, ma questo è un grande errore.

  • Le meraviglie dell’Egitto

Prendiamo l’Egitto, ad esempio, una delle mie mete preferite per una bella crociera all’insegna del relax, del divertimento ma anche della scoperta. Questo Paese ha qualcosa di affascinante e quasi magico e secondo me una crociera in Egitto è perfetta sotto ogni punto di vista. Se siete amanti dello snorkeling, avete la possibilità di scoprire la meravigliosa barriera corallina: un vero e proprio mondo subacqueo, popolato da moltissimi pesci diversi e da straordinari coralli variopinti. Se preferite crogiolarvi al sole in completo relax, le spiagge di Sharm El Sheik e di Safaga vi aspettano per dei momenti di assoluta tranquillità. Ma l’Egitto è molto di più di questo, e durante una crociera avrete anche la possibilità di visitare gli straordinari templi dei Faraoni, le Grandi Piramidi di Giza, la Sfinge e tutte quelle opere d’arte dell’antichità che siamo abituati ad ammirare solo in video o nelle cartoline.

Per le vacanze in Egitto 2018, la crociera potrebbe rivelarsi un’ottima alternativa al classico resort, perché permette di ammirare il mondo da una prospettiva differente e al tempo stesso di fare escursioni sulla terra ferma davvero meravigliose. Si possono visitare città dall’immenso fascino come Luxor, ma anche fare esperienze suggestive come la crociera sul Nilo a bordo di una feluca, la tipica imbarcazione. I più avventurosi possono fare escursioni nel deserto con i cammelli. Insomma, una crociera in Egitto non può annoiare nessuno perché è adatta sia a coloro che amano il mare e vogliono ammirare i suoi tesori, sia a chi preferisce visitare la terra ferma, le città, il patrimonio storico artistico.

  • Quanto costa una crociera in Egitto?

Molti rinunciano a priori alla crociera perché convinti che costi troppo e che prenotare un hotel o un resort sia molto più conveniente. A dire il vero le cose non stanno proprio così. Al giorno d’oggi si possono trovare delle offerte davvero molto interessanti e vi assicuro che a me è capitato di spendere meno in una crociera che in albergo. Vale quindi la pena dare sempre un’occhiata e tenere in considerazione che nella tariffa è spesso tutto compreso. Una crociera è un’esperienza che tutti dovrebbero fare almeno una volta, perché se non la si è mai fatta non si può capire quanto sia suggestiva e meravigliosa.