Dove posizionare la protesi per aumentare il seno? Sopra o sotto il muscolo?

L’intervento che permette di aumentare il volume del seno si chiama mastoplastica additiva e prevede che il chirurgo plastico inserisca delle protesi artificiali che possono avere forma a goccia o rotonde, da scegliere in base all’’effetto che si desierà avere. Di solito, si preferiscono le protesi in gel di silicone ma ne esistono anche con soluzione salina. Le protesi possono essere inserite dal cavo ascellare oppure da sotto il seno. In certi casi si inseriscono le protesi da sotto l’areola, in base alle valutazioni che di volta in volta il chirurgo estetico fa. Va anche cosiddetto dove posizionare la protesi: sopra o sotto il muscolo pettorale.

La protesi sotto il muscolo pettorale: pro e contro

Se la protesi viene sistemata sotto al muscolo il vantaggio principale è che i contorni sono invisibili, sia alla vista ma anche al tatto. È il sistema che si usa di più quando la pelle della zona risulta non essere bella spessa e tesa ma piuttosto sottile e si evitano lembi che avanzano, i quali renderebbero un effetto davvero brutto da vedere. Uno svantaggio che questa soluzione può presentare è lo spostamento laterale delle protesi con l’effetto che il divario centrale tra i seni aumenta. Inoltre, con questo tipo di tecnica per la mastoplastica additiva a Milano il decorso post operatorio è un po’ più lungo.

La protesi sopra il muscolo pettorale: pro e contro

La mastoplastica additiva a Milano può anche prevedere che la protesi sia messa sopra il muscolo pettorale per un effetto molto naturale. Ogni volta che il muscolo pettorale si contrae, la protesi infatti non si sposta. Il chirurgo plastico ha un maggiore controllo sulla posizione della protesi anche. Inoltre, il decorso post operatorio è più rapido così da poter tornare al più presto alla normale routine giornaliera. Si potrebbero però vedere di più i contorni della protesi e può verificarsi anche la contrattura capsulare. In entrambi i casi la mammografia è possibile solo che in questo caso sarà necessario fare più lastre.