La cremazione: la sepoltura oggi scelta dai più

La cremazione è un sistema di sepoltura che oggi stata diventando molto diffuso ma non si sa esattamente per quale ragione. Una volta, tutti i funerali prevedevano la sepoltura della cassa in legno, fornita sempre dall’agenzia di onoranze funebri Milano, soprattutto perché questa è la modalità prevista dai dettami cattolici. Oggi sono aumentati i riti laici cioè i funerali che si svolgono senza seguire la liturgia cattolica perché la famiglia o il defunto non è credente. Da quando queste modalità sono diventate più comuni, anche chi celebra un funerale cattolico spesso opta per la cremazione invece che per la classica sepoltura. Sia che si tratta di un rito cattolico che laico, l’agenzia di pompe funebri ha in serbo un pacchetto di servizi competo in modo da evitare che la famiglia debba preoccuparsi di tutte le incombenze organizzative dei funerali.

Come si svolge il funerale

Sia che i funerali sia cattolico che laico, spesso si volge con la casa provvisoria chiusa. Dopo la cerimonia non ci si dirige al cimitero poiché non vi è alcuna sepoltura. In certi casi, soprattutto quando il funerale è molto sentito perché è deceduta una persona in giovane età o molto importante per la comunità, si fa ugualmente la processione verso il cimitero, dove speso si trova anche la camera ardente ma non è sempre così. La cassa, che viene benedetta se il rito è cattolico, viene portata presso la camera ardente dove verrà poi bruciata. Le ceneri restati vengono messe nell’urna e consegnate alla famiglia.

Dove vengono conservate le ceneri

Le ceneri del defunto vengono messe in un’urna che si trova grazie all’ampia gamma di scelta disponibile presso le onoranze funebri Milano. A differenza di quello che molti pensano, l’urna non può essere tenuta in casa e le ceneri non possono essere sparse nell’ambiente. Le ceneri vanno messe presso il cimitero dove c’è una sezione con i loculi appositi. Ci sarà un momento nei giorni successivi al funerale in cui le ceneri verranno messe nell’apposito spazio al cimitero, anche in presenza del parroco se lo si desidera.