Libretto della caldaia: tutti i dettagli che ci sono da conoscere

Questa è una breve guida che per la prima volta ti illustra in modo chiaro e conciso tutto quello che hai sempre voluto saper in merito al libretto della caldaia, come per esempio di che tipo di documento si parla, che tipo di informazioni contiene al suo interno e chi è il suo responsabile.

Di che cosa si tratta

Il libretto della caldaia è il documento che ha tutte informazioni in merito al tuo apparecchio. Si tratta di un libretto che va sempre tenuto vicino alla caldaia in modo da poterlo tirar fuori nel momento del bisogno. Il libretto è un documento legato all’apparecchio e non a chi occupa la casa perciò se acquisti una casa nuova, il libretto della calida non deve essere lì e no deve portarlo via con sé il precedente proprietario.

Che informazioni contiene

Il libretto della caldaia ha scritte tutte le informazioni che riguardano l’apparecchio in sé. Sulla prima pagina vi sono scritte tutte le specifiche come l’anno di istallazione, il modello, il tipo di combustile, la potenza nominale, etc. Vi è anche l’indicazione di chi è il responsabile. Inoltre, vi è indicata quale ditta di manutenzione e assistenza caldaie Roma chiamare ma il responsabile può cambiarla a sua piacimento, a patto che si tratti comunque di una realtà specializzata e autorizzata. Ogni volta che un tecnico interviene per i controlli ordinari o per risolvere un guasto, deve essere compilato il libretto al fine di avere un o storico: anche se la ditta di manutenzione e assistenza caldaie Roma dovesse cambiare, è possibile capire che tipo di lavoro sono statui eseguiti negli anni.

Chi è il responsabile

Il responsabile della caldaia e del suo libretto cambia in base alla situazione. Di solito, è il proprietario della casa a doversene preoccupare a meno che non dia l’abitazione in affitto. In questo secondo caso, diventa responsabile l’inquilino. Infine, vi è un terzo caso in cui il responsabile è l’amministratore di condomino, solo per le caldaie centralizzate.