Scegliere gli infissi giusti per la tua casa?

Le finestre sono un elemento importante in casa che ci permette di apportare la giusta quantità di luce e valorizzare gli ambienti. Come scegliere quelle giuste? Ecco alcuni consigli per te

Le diverse tipologie

Esistono diverse finestre adatte ad ogni ambiente della casa. Ad esempio, le finestre per tetti sono l’ideale per valorizzare le mansarde disabitate e renderle utilizzabili.

Anche le aperture possono fare la differenza. Le finestre classiche a battente sono quelle più comuni ma occupano molto spazio nella stanza e limitano anche la scelta dei mobili. Per questo si preferiscono le aperture ad anta ribalta: una combinazione di apertura classica e vasistas. Possono essere aperti sia sulla parte superiore, grazie a cerniere sul lato inferiore, che lateralmente. Infine, le finestre scorrevoli, sono l’ideale per non sacrificare lo spazio interno della stanza e ottenere il massimo dell’illuminazione.


Quale materiale scegliere?

Il materiale più utilizzato, economico e isolante per le finestre è il pvc. Esteticamente, le finestre in pvc si possono adattare facilmente allo stile degli interni della casa, grazie alle diverse colorazioni disponibili. Inoltre, sono ottimi isolanti termici: mantengono, quindi, le temperature interne e non dovrai fare i conti con gli spifferi d’aria provenienti dall’esterno. Infine, sono delle finestre che richiedono poca manutenzione e durano a lungo. Il loro costo non è alto, ma per risparmiare richiedi le finestre in pvc online: avrai modo di confrontare i prezzi e scegliere la soluzione più conveniente.

Un altro materiale molto utilizzato è l’alluminio. Tuttavia, questo presenta due problematiche: il costo e l’isolamento. I prezzi per questi infissi sono, infatti, molto alti e, se composti solamente da alluminio, non proteggono dagli spifferi e fanno fuoriuscire il calore della stanza. Esistono, però, delle finestre in legno-alluminio che combinano le proprietà isolanti del primo materiale con la resistenza del secondo e si rivelano essere una scelta ottima per la tua casa. Il costo per questa tipologia di infissi non è molto elevato ma si ripaga facilmente grazie ai risparmi in bolletta.

I vetri per le finestre

Per ottenere ottime prestazioni dai tuoi nuovi infissi, bisogna anche scegliere il vetro giusto. Questi, infatti, sono determinanti per il risparmio energetico, l’isolamento termico e quello acustico. Il doppio vetro, o vetrocamera, è quello più raccomandato dagli esperti. È composto da 2 lastre di vetri distanziate con al centro una canalina che, ai bordi, viene riempita con dei sali minerali. In questa area vengono inseriti dei gas che hanno lo scopo di rendere il vetro coibentante. Oggi esiste anche il triplo vetro, con simili caratteristiche ma con prestazioni isolanti maggiori.

Adesso che hai una panoramica generale sulle finestre e le caratteristiche da scegliere, non ti resta che installare quelle più adatte in casa: oltre a questi consigli, ricorda di selezionare un prodotto di qualità, non solo in base al costo ma anche tenendo in considerazione le caratteristiche dell’infisso. Un investimento maggiore adesso, ti può portare un grande risparmio in bolletta oltre che a maggiore comfort.